Cerca Contatti Archivio
ALTRAGRICOLTURA NORD EST...

Notizie in primo piano
Rivoluzione Gdo, non solo Conad e Auchan: così cambieranno i consumi
Aggregazioni tra insegne, partnership, nuove centrali d’acquisto: il risiko della grande distribuzione organizzata (Gdo) ha visto negli ultimi anni una decisa accelerazione, a livello internazionale così come in Italia. E l’operazione annunciata martedì scorso da Conad, che acquisirà quasi tutti i punti vendita Auchan nel nostro Paese – non è che l’ultimo tassello di un mosaico ancora tutto da costruire. La vera sfida per gli operatori del settore, tuttavia, non si gioca sul piano degli assetti societari, ma su quello dei contenuti: le nuove tecnologie, la sostenibilità ambientale e sociale, l’italianità dei prodotti, la tracciabilità e la trasparenza.
continua...
- domenica 19 maggio 2019

SOSTIENI AltrAgricoltura Nord Est, partecipa alla cena di autofinanziamento del 25 maggio.
Ciao a tutt*, vi aspettiamo SABATO 25 MAGGIO, ORE 20:00, c/o la sede di AltrAgricoltura Nord Est Corso Australia, 61 (PD).
continua...
- giovedì 16 maggio 2019

I gilets jaunes e la stampa italiana Lettera aperta a “il Manifesto”
Gentile Redazione de “il Manifesto”, siamo un gruppo di italiane/i che risiedono a #Parigi per ragioni di studio o di lavoro e che partecipano da ormai più di cinque mesi al movimento dei #GiletJaunes. Vi scriviamo per manifestarvi il nostro sdegno a fronte del trattamento riservato nella pagine del vostro giornale, nella penna di Anna Maria Merlo, vostra corrispondente a Parigi, al sollevamento in atto - e in Atti – dei Gilet Gialli, nonché alla questione politica e sociale che, con inedita forza, esso continua a porre, in #Francia e in #Europa – dunque, potrebbe darsi, anche in Italia. Ci rivolgiamo a voi, e non ad altri quotidiani nazionali, perché convinti che “il #Manifesto” sia luogo di confronto e diffusione di informazioni critiche, nonché voce delle lotte del presente. Tuttavia, malgrado alcune rare ma felici eccezioni , la maniera in cui il vostro quotidiano ha parlato finora del movimento francese, attraverso gli articoli dell'autrice, ha prodotto in noi sconcerto e rabbia.
continua...
- lunedì 13 maggio 2019

Latte Versato | Secondo incontro per il Distretto di Economia Solidale di Padova -AUDIO INCONTRO
Incontro con il biocaseificio Tomasoni A seguire proiezione del film The Milk System IL DISTRETTO DI ECONOMIA SOLIDALE di Corso Australia L’affidamento del complesso denominato Cattedrale Davanzo alla multinazionale Leroy Merlin associata con la ZED Entertainment World, è un regalo di un’intera area pubblica agli interessi privati, addirittura senza sostanziali contropartite. Da ciò nasce la necessità da parte di cittadine, cittadini, comitati... della realizzazione di un luogo dove proporre e praticare un’economia diversa, che costituisca una valida alternativa a quella dominante basata sulla massimizzazione del profitto, sulla competitività senza regole e sullo sfruttamento intensivo dell’ambiente e degli esseri umani, che mette ai margini della società un numero sempre maggiore di persone. Si arriva così alla proposta di un Distretto di Economia Solidale, da realizzare nell’edificio adiacente allo stabile della Protezione Civile, è un progetto non solo di forte valore simbolico ma rappresenta anche l’istituzione di un presidio d’interesse realmente pubblico sull’area, adatto a sviluppare nuova economia, cultura, socialità, relazioni. Si mira a ricostruire un’alleanza concreta tra movimenti urbani e rurali e tra singoli cittadini, che sappia riconnettere città e campagna, superare le categorie classiche di produttore e consumatore, che abbia la lungimiranza di riconvertire l’uso degli spazi urbani e rurali basandosi su criteri di autorganizzazione e solidarietà.
continua...
- lunedì 13 maggio 2019

Gaza in aprile.
L’accesso alla striscia di Gaza è come al solito sotto stretto controllo della sicurezza israeliana: verifica della validità del permesso entrata, controllo del contenuto valigia e metal detector. Una successiva verifica del passaporto, qualche domanda sulle ragioni della visita a Gaza e poi passaggio attraverso tornelli e porte blindate. All’uscita prendo posto su un piccolo bus che aspetta i pochi che riescono a entrare a Gaza e dopo i successivi controlli passaporto da parte dell’Autorità Nazionale Palestinese e dell’Autorità di Gaza, Hamas, qualche domanda su dove soggiornerò durante la mia permanenza, finalmente sono nella striscia di Gaza.
continua...
- lunedì 6 maggio 2019

A Padova riprende l'iniziativa delle associazioni di base per avere un territorio comunale libero da OGM.

La COALIZIONE "PADOVA OGM FREE" invita i cittadini a esplicitare al sindaco la propria contrarietà agli OGM.

Entra in azione..., compila il form alla pagina web , ed invia una email al Sindaco, al Vice-Sindaco di Padova e ai Capigruppo in seno al Consiglio Comunale per dire "NO agli OGM", anche nel comune di Padova."





News

Costa Rica. Ucciso il leader della comunità indigena e difensore dei diritti umani Bribri Sergio Rojas Ortiz
In Costa Rica è stato ucciso nei giorni scorsi il leader della comunità indigena Bribri, Sergio Rojas Ortiz. Nel paese centroamericano, come nel resto dell’America Latina, ci sono dei conflitti tra popolazioni indigene e proprietari terrieri. Le popolazioni autoctone nel mondo sono costituite da circa 370 milioni di persone, vale a dire più del 5% della popolazione mondiale e purtroppo sono inserite tra le popolazioni più svantaggiate e povere del mondo. >>



Rapporto Caritas. In 10 anni poveri quasi triplicati.
Dal 2007 i poveri aumentati del 182%, uno su due è giovane o minorenne. In crescita anche i senza dimora. In Italia c'è un "esercito di poveri" in attesa che "non sembra trovare risposte e le cui storie si connotano per un'allarmante ronicizzazione e multidimensionalità dei bisogni". Lo sottolinea Caritas nel Rapporto 2018 su povertà e politiche di contrasto. Il numero dei poveri assoluti - ricorda l'organizzazione rilanciando i dati Istat - "continua ad aumentare" e supera i 5 milioni. "Dagli anni pre-crisi ad oggi il numero dei poveri è aumentato del 182%, un dato che dà il senso dello stravolgimento" causato dalla crisi. "Esiste uno 'zoccolo durò di disagio che assume connotati molto simili a quelli esistenti prima della crisi economica del 2007-2008 con la sola differenza che oggi il fenomeno è sicuramente esteso a più soggetti". Tra gli individui in povertà assoluta i minorenni sono un milione 208mila (il 12,1% del totale) e i giovani nella fascia 18-34 anni 1 milione 112mila (il 10,4%): "Oggi quasi un povero su due è minore o giovane". >>



I colli del Prosecco si spopolano: “Troppi pesticidi, non si respira e ci si ammala”
Case in svendita tra i vigneti: l’abuso di fitofarmaci influenza il mercato immobiliare coneglianese. CONEGLIANO – Fuggono dai colli e cercano una casa in centro. Perché, lo smog cittadino, è preferibile ai pesticidi che, ogni primavera, rendono l’aria delle colline coneglianesi irrespirabile. L’utilizzo di fitofarmaci sui vigneti del Prosecco sta influenzando il mercato immobiliare. Da una parte si ha un centro città saturo, dove è difficilissimo trovare immobili in affitto, dall’altra un circondario collinare zeppo di abitazioni vuote, in vendita. Anzi: in svendita. >>