Cerca Contatti Archivio
ALTRAGRICOLTURA NORD EST...

Notizie in primo piano
"Multe latte, sistema deviato Lo testimonierò",
«Ho presentato un esposto al procuratore Giuseppe Pignatone di Roma a novembre. Lì ho evidenziato tutte le criticità che ho illustrato alla stampa, ma non solo. Ho aggiunto in quell’esposto nomi e cognomi delle situazioni più paradossali che ho fatto emergere: stalle chiuse che hanno dichiarato di produrre centinaia di quintali di latte, altre che hanno dichiarato di produrre latte sì ma con percentuali di grasso bassissime, cosa che fa ridere qualsiasi tecnico che se ne intenda un minimo, e così via». È passato in questi mesi anche per il Vicentino l’ormai ex senatore dei 5Stelle Luigi Gaetti, già vicepresidente della commissione “Antimafia”: non è stato ricandidato in base alla regola del “massimo due mandati” del M5s (era stato consigliere comunale a Curtatone a inizio del 2000). Ma la sua battaglia non finisce: «È già fissato l’incontro con i nostri parlamentari della commissione Agricoltura. Passerò il testimone».
continua...
- sabato 14 aprile 2018

Appello al Parlamento: Del reddito minimo garantito non si può più fare a meno.
Appello al Parlamento italiano Che il Parlamento ascolti la società Del reddito minimo garantito non si può più fare a meno Ciò che fino a qualche tempo fa veniva relegato nella sfera delle utopie e delle stranezze di qualche illuso sognatore, il reddito minimo garantito, oggi è divenuto uno dei temi portanti del dibattito politico e delle elezioni del 2018. Le condizioni materiali di milioni di persone, le difficoltà economiche di strati sempre più ampi di popolazione, il peso che generazioni di precari stanno subendo hanno messo in evidenza la necessità di un percorso riformatore in questa direzione.
continua...
- giovedì 12 aprile 2018

Scendere dalla giostra dei pesticidi: appello degli scienziati.
Abbiamo bisogno delle api. Circa un terzo delle nostre riserve di cibo sparirebbe senza il lavoro di api domestiche e selvatiche e di altri impollinatori. Non è esagerato dire che questi insetti sono di importanza vitale, sia per gli ecosistemi naturali che per la nostra stessa sopravvivenza. Molti governi sostengono che gli attuali standard di protezione degli impollinatori siano sufficienti. Ma in qualità di scienziati che hanno dedicato decenni di studio ai delicati equilibri che esistono tra insetti, ambiente, e coltivazioni da cui tutti dipendiamo, ci permettiamo di dissentire. Molte specie selvatiche hanno già subito un enorme declino, mentre altre si sono addirittura completamente estinte. Anche se i motivi di questo declino sono complessi, come la perdita degli habitat e la diffusione di malattie non native, l’esposizione ai pesticidi è emersa come una probabile causa determinante. In particolare, esiste ormai una sempre più consistente letteratura scientifica sugli insetticidi neonicotinoidi, che suggerisce come questi abbiano una serie di effetti nocivi sulle api, causandone la morte, la perdita delle capacità di orientamento, la ridotta fertilità e la compromissione del sistema immunitario.
continua...
- lunedì 9 aprile 2018

Oggi è il momento del dolore: siamo tutti Giovanni Viola. Da domani non potrete più voltare la testa.
Comunicato stampa. Vittoria, 8 aprile 2018 “La notizia della morte di Giovanni Viola, giovane agricoltore di Vittoria che ha deciso di togliersi la vita a causa della pesante condizione di difficoltà finanziaria in cui era precipitata la sua attività, è una ferita profonda per gli agricoltori italiani che come lui devono fare i conti con una situazione economicamente sempre più pesante. Altragricoltura e il Movimento Riscatto si stringono alla sua famiglia ed ai suoi cari con tutto l’affetto di cui sono capaci assicurando loro l’impegno concreto alla solidarietà ed a rafforzare la lotta e la mobilitazione per uscire dalla morsa della crisi che porta al suicidio ed al lutto le famiglie degli agricoltori.”
continua...
- domenica 8 aprile 2018

Prima padovana di "The Harvest!"
Organizzato da CLAP - Padova // Camere del Lavoro Autonomo e Precario e da AltrAgricoltura Nord Est in collaborazione con i registi ed il Cinema Lux, pesentiamo: "The Harvest!" GIOVEDì 26 APRILE presso il Cinema Lux * ore 20.30 - apertura della sala; saranno presenti banchetti informativi delle varie realtà e degustazioni di prodotti locali * ore 21.00 - inizio proiezione * a seguire - chiacchierata con gli autori - Costo biglietti: 6 €. - Info e prevendite: theharvestpadova@gmail.com
continua...
- sabato 7 aprile 2018

A Padova riprende l'iniziativa delle associazioni di base per avere un territorio comunale libero da OGM.

La COALIZIONE "PADOVA OGM FREE" invita i cittadini a esplicitare al sindaco la propria contrarietà agli OGM.

Entra in azione..., compila il form alla pagina web , ed invia una email al Sindaco, al Vice-Sindaco di Padova e ai Capigruppo in seno al Consiglio Comunale per dire "NO agli OGM", anche nel comune di Padova."





News

Ammazzarsi non è la soluzione.
Giovanni Viola, trentenne, si è impiccato nella sua azienda agricola. Giovanni era sposato, era padre di un bambino, era un produttore agricolo capace, era una brava persona che non accettava la situazione economica in cui era precipitato. Per tutto questo non ha retto. Le brave persone non fanno mai del male agli altri, non ci riescono, e per questo ieri dopo pranzo si è recato nella sua azienda e li ha compiuto l’ultimo atto - assurdo e per nulla condivisibile - della sua breve vita. Siamo alla resa dei conti, quello di ieri non è il gesto disperato di un singolo. NO! Vittoria sta vivendo la crisi economica e sociale più ampia della sua storia recente. Migliaia di titolari di aziende agricole, artigianali e commerciali si trovano nelle stesse condizioni economiche e psicologiche in cui si trovava Giovanni. Nessuno ha compreso quanto sia ampio il livello di disperazione di questa terra. Quella di ieri è solo una piccola frazione della punta dell’iceberg che ci sta venendo addosso. Il rischio, che va subito contrastato è l’emulazione. Togliersi la vita non è la soluzione. >>



SOLIDARIETA' AL POPOLO MAPUCHE!
“Operazione Uragano”. È il nome che i carabinieri cileni hanno scelto per un’azione repressiva contro 8 leader del popolo mapuche, il popolo “originario” che da secoli lotta per la sua terra. Gli 8 erano stati arrestati, in via preventiva, per associazione terroristica, accusati di aver prodotto attacchi incendiari. >>



Le Ong possono chiedere il riesame delle autorizzazioni agli OGM, perché ambiente e salute sono connessi. Il Tribunale dell’Ue dà torto alla Commissione.
Il Tribunale dell’Ue ha annullato la decisione con la quale la Commissione europea aveva respinto la richiesta di un’organizzazione non governativa, la TestBioTech, volta ad ottenere il riesame dell’autorizzazione all’immissione in commercio di prodotti contenenti soia geneticamente modificata. La richiesta dell’Ong era stata avanzata sulla base di un regolamento dell’Unione che consente alle organizzazioni non governative di partecipare ai processi decisionali in materia ambientale, il cosiddetto “regolamento di Aarhus”. La Commissione Ue aveva obiettato che gli aspetti legati alla valutazione sanitaria degli alimenti o dei mangimi OGM non potevano essere esaminati nel contesto del regolamento di Aarhus, dal momento che tali aspetti non riguardavano la valutazione dei rischi ambientali, bensì il settore della sanità. >>