Cerca Contatti Archivio
 
MANTOVA - Il mercato contadino vince la battaglia contro campagna amica, una storia che profuma di impegno e dignità.

Il mercato contadino di Mantova: etnogenesi di una comunità rurale. Come si forma una identità contadina nel nuovo . Entrando, un sabato mattina, in quello che un tempo era il parcheggio di un supermercato nella prima periferia di Mantova (il quartiere Borgochiesanuova), un osservatore attento noterebbe una targa toponomastica su cui è stampata questa dicitura: PIAZZA DEI CONTADINI. Chiariamoci; la targa non è ufficiale, è una piccola provocazione. Non del tutto innocua. Volendo azzardare, è un po’ come quando cambia un sistema politico e si rinominano i luoghi pubblici: da via littorio a via Gramsci o da Leningrado a Pietroburgo. È un paragone azzardato? Forse sì, ma solo in parte; se non si sa come sia stato possibile trasformare una colata di asfalto abbandonata in un Luogo con la L maiuscola; uno di quelli che crea simboli condivisi da una comunità. Che poi, in piena crisi ambientale e biologica come quella che viviamo, quel Luogo sia anche dedicato al mondo contadino; non solo è qualcosa di inconsueto, ma è anche commovente.
venerdì 26 marzo 2021
Leggi l'articolo...


CONSUMO DI SUOLO, NON CI SIAMO.

Azzerare il consumo di suolo: “Mission impossible” per Padova e il Veneto con gli attuali parametri utilizzati. L’Europa ci richiama alla tutela del patrimonio ambientale e ci chiede di azzerare il consumo di suolo entro il 2050. Un obbiettivo che dovrebbe essere preso in seria considerazione in Veneto e a Padova, che sono rispettivamente la seconda regione in Italia ed il primo Comune in Regione, per percentuale di suolo consumato. Il limite stabilito appena un paio di anni fa da questi due enti per contenere il consumo di suolo nel nostro territorio è invece secondo noi del tutto inconsistente. Vediamo perché.
mercoledì 24 marzo 2021
Leggi l'articolo...


Sante Notarnicola (Castellaneta 15 Dicembre 1938 – Bologna 22 Marzo 2021), rimani un grande combattente, maestro di coerenza e libertà. Riposa in pace.

- Il guardiano delle macchine - Venni dal Sud con la mia valigia (di cartone) Il padrone gettò al volo cinquanta lire al guardiano delle macchine: “tieni ragazzo, divertiti!” Le cinquanta lire rotolarono sull’asfalto fermandosi vicino ad un tombino. Soddisfatto il padrone entrò nell’hotel con la sua puttana. Guardai la moneta allungai il piede spingendola nel buco. Pioveva. Lunga, lunga la strada per la periferia. Quella sera non presi il tram, mi mancavano cinquanta lire. Venni dal Sud con la mia valigia (di cartone). S.Vittore 25 marzo 1970
martedì 23 marzo 2021
Leggi l'articolo...


Coldiretti e il vitello d’oro, in rivolta gli allevatori del Sannio. #VanghePulite.

Gli allevatori del Sannio animano la rivolta contro il cerchio magico di Coldiretti che nel Mezzogiorno, come nel resto d’Italia, porta avanti l’assalto al vitello d’oro (1,2). È in gioco il sistema allevamento italiano, 60 anni di sacrifici e contributi pubblici tuttora in corso a garanzia delle biodiversità alla base del Made in Italy alimentare. (3) Gravi anomalie sono state denunciate alle ultime assemblee delle associazioni degli allevatori ARAC (Campania, Molise) e ANABIC (bovini italiani da carne), sotto il silenzio complice delle istituzioni. #VanghePulite.
lunedì 22 marzo 2021
Leggi l'articolo...


Coldiretti Lombardia, il presidente a processo per estorsione.

Il presidente in carica di Coldiretti Lombardia, Coldiretti Cremona e Consorzio Agrario di Cremona, Paolo Voltini, va a processo per estorsione. Con rito abbreviato, dinanzi al GIP (Giudice per le Indagini Preliminari) presso il Tribunale di Cremona, il 24.6.21. (1) A stupire non è la notizia ma la vergognosa omertà delle agenzie di stampa e del mainstream media, su una vicenda che riguarda la gestione della prima regione d’Italia per produzione agricola, terza in Europa per la produzione di latte. (2)
domenica 21 marzo 2021
Leggi l'articolo...


Federconsorzi 2 alias CAI SpA, un po’ di chiarezza.

Il ‘dossier dei veleni’ e i nostri successivi articoli – sulla vicenda di Federconsorzi 2 alias Consorzi Agrari d’Italia, CAI SpA – hanno aperto un vaso di Pandora (1,2,3,4,5). Gli avvocati e professori del cerchio magico di Coldiretti e Bonifiche Ferraresi (B.F. SpA) hanno intimidito chi scrive a non pubblicare più ‘note del genere’, minacciando altrimenti azioni legali e querele (v. Allegati 1,2,3). Poche ore dopo che un giovane emissario del ‘sistema’ aveva ricevuto riscontro negativo a un tentativo di avvicinamento ‘amichevole’. Gianluca Lelli – anziché rispondere agli agricoltori italiani che hanno ceduto o rischiano di cedere i loro tesori alla Federconsorzi 2 – ha delegato il suo avvocato a dedurre che si tratterebbe di ‘fatti e affermazioni prive di qualsivoglia fondamento oggettivo e soggettivo’. Vale allora la pena provare a fare un po’ di chiarezza, alla luce di atti pubblici disponibili presso le Camere di Commercio.
martedì 16 marzo 2021
Leggi l'articolo...


No alla quarta linea dell'inceneritore! Presidio a Padova.

La costruzione della quarta linea dell'inceneritore di Padova e l'innalzamento dei rifiuti bruciati dalle attuali circa 160 alle, già autorizzate, 245 mila tonnellate annue è una minaccia concretissima che grava sugli abitanti di Padova e non solo. Ci organizziamo per non farla passare!
giovedì 11 marzo 2021
Leggi l'articolo...


DIECI ANNI DOPO FUKUSHIMA

dalla storia del Mondo alla maledizione della Terra. Una recensione di F. Berardi al libro: RADIATION AND REVOLUTION (Sabu Kohso, Duke university press, 2020). Non esiste ancora che io sappia un’opera all’altezza della pandemia virale iniziata nel 2020. Ma questo libro di Sabu Kohso, pur essendo stato scritto prima del contagio e prima dell’invasione del discorso comune da parte della parola “pandemia”, va proprio nella direzione di una concettualizzazione filosofica capace di illuminare l’epoca oscura nella quale il virus ci ha introdotti, per quanto la parola “virus” non compaia neppur ein questo libro. Questo libro segna una svolta nella comprensione teorica e politica della fase che si è aperta con l’evento Fukushima, 11-3-2011, e si è manifestata apertamente e globalmente con l’evento pandemico del 2020. Considerando l’evento Fukushima come l’inizio di un processo irreversibile e simbolicamente sconvolgente, Sabu Kohso richiama la nostra attenzione sulla distinzione concettuale tra la storia del Mondo (che la filosofia occidentale ha spesso considerato come il dispiegarsi del Logos attraverso una linea progressiva segnata di contraddizioni conflitti e superamenti), e l’evoluzione della Terra, irriducibile a qualsiasi logica e a qualsiasi dialettica. La terra, che Deleuze definisce come la grande deterritorializzata, si impone finalmente all’umanità che non possiede gli strumenti concettuali e politici per governarne la dinamica, o per controllarne la violenza.
mercoledì 10 marzo 2021
Leggi l'articolo...


Fuori l’acqua dal mercato, fuori il profitto dall’acqua.

1 – Il Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) e la sua evoluzione nel tempo in Italia Nel 1994 la legge Galli 36/94 riordina l’intero sistema del ciclo delle acque, riunendo nel Servizio Idrico Integrato (SII) le diverse attività di captazione, trattamento e distribuzione di acqua potabile, raccolta e smaltimento delle acque reflue; i compiti di indirizzo e controllo restano in capo alle Regioni e ai comuni; la gestione del SII viene affidata a società pubbliche, private o miste pubblico-private; nella tariffa del SII vengono recuperati tutti i costi di gestione, permettendo inoltre una remunerazione del capitale investito del 7%, secondo il Metodo Tariffario Normalizzato (MTN) che verrà legiferato con D.M. del 1/8/1996. La mercificazione dell’acqua è sancita. Il SII non è un bene comune, ma una merce.
lunedì 8 marzo 2021
Leggi l'articolo...


DAL LAVORO FORZATO AL LAVORO CREATIVO. Guy Standing intervistato da Martina Tazzioli, Radical Philosophy 2.09.

Mentre le piazze ritornano a vivere della lotta per il reddito incondizionato, anche il dibattito teorico riemerge dal dialogo tra addetti ai lavori e ricompare nelle rassegne di teoria radicale. Così Radical Philosophy rilancia nel numero invernale l'intervista che più di un anno fa, e quindi prima della sindemia di Covid-19, Martina Tazzioli ebbe con Guy Standing, economista cofondatore del Basic Income Earth Network. Traduzione Marco Sirotti.
domenica 7 marzo 2021
Leggi l'articolo...


Avanti Ultima pag.
News