Cerca Contatti Archivio
 
OMOGENEIZZATI Ormoni nella carne di mia figlia

OMOGENEIZZATI Ormoni nella carne di mia figlia Sono la mamma di una bambina di 13 mesi; un mese fa, durante una visita di controllo, la pediatra si è accorta che a mia figlia sta crescendo il seno.
La dottoressa mi ha spiegato che molto probabilmente nella carne che do a mia figlia ci sono degli ormoni, e sospendendone l’uso tutto dovrebbe tornare alla normalità. Questo fatto mi ha scioccato, la mia bambina da quando le ho introdotto la carne mangia solo omogeneizzati (di note marche), perché sono più digeribili e sicuri. Le ho sempre dato gli omogeneizzati di marca perché, credendo alle pubblicità, ero sicura di fare la cosa giusta per la mia piccola. Adesso mi chiedo, come facciano questi preparati, fatti su misura per i nostri bambini a far crescere il seno a mia figlia? Vorrei solo far sapere alle mamme cosa c’è nei prodotti che danno ai loro bambini, perché penso che ognuna di noi cerchi di dare il meglio ai propri figli, e che non siano prese in giro come mi sento io adesso.

Penso solo che queste ditte che speculano ai danni di bambini innocenti debbano essere punite, dovrebbero esserci dei controlli severi almeno per gli alimenti dell’infanzia. (...). Ora però ho un altro problema da risolvere, dove possono comprare la carne fresca per la mia bambina, potendo essere sicura che non sia gonfiata?
Manuela Tettamanti
martedì 7 gennaio 2003


News

Rapporto Caritas. In 10 anni poveri quasi triplicati.
Dal 2007 i poveri aumentati del 182%, uno su due è giovane o minorenne. In crescita anche i senza dimora. In Italia c'è un "esercito di poveri" in attesa che "non sembra trovare risposte e le cui storie si connotano per un'allarmante ronicizzazione e multidimensionalità dei bisogni". Lo sottolinea Caritas nel Rapporto 2018 su povertà e politiche di contrasto. Il numero dei poveri assoluti - ricorda l'organizzazione rilanciando i dati Istat - "continua ad aumentare" e supera i 5 milioni. "Dagli anni pre-crisi ad oggi il numero dei poveri è aumentato del 182%, un dato che dà il senso dello stravolgimento" causato dalla crisi. "Esiste uno 'zoccolo durò di disagio che assume connotati molto simili a quelli esistenti prima della crisi economica del 2007-2008 con la sola differenza che oggi il fenomeno è sicuramente esteso a più soggetti". Tra gli individui in povertà assoluta i minorenni sono un milione 208mila (il 12,1% del totale) e i giovani nella fascia 18-34 anni 1 milione 112mila (il 10,4%): "Oggi quasi un povero su due è minore o giovane". >>



I colli del Prosecco si spopolano: “Troppi pesticidi, non si respira e ci si ammala”
Case in svendita tra i vigneti: l’abuso di fitofarmaci influenza il mercato immobiliare coneglianese. CONEGLIANO – Fuggono dai colli e cercano una casa in centro. Perché, lo smog cittadino, è preferibile ai pesticidi che, ogni primavera, rendono l’aria delle colline coneglianesi irrespirabile. L’utilizzo di fitofarmaci sui vigneti del Prosecco sta influenzando il mercato immobiliare. Da una parte si ha un centro città saturo, dove è difficilissimo trovare immobili in affitto, dall’altra un circondario collinare zeppo di abitazioni vuote, in vendita. Anzi: in svendita. >>



Semine di mais OGM Mon810 in Friuli Venezia Giulia: comunicato ufficiale del "Coordinamento Zero OGM"
Il Coordinamento Zero OGM comunica che, a seguito delle semine illegali di mais OGM MON 810, avvenute il 21 aprile 2018 da parte del Signor Giorgio Fidenato nei campi di Colloredo di Monte Albano ( UD ) e in data imprecisata a Vivaro ( PN ), lunedì 09 luglio 2018 gli agenti del Corpo Forestale del Friuli Venezia Giulia hanno provveduto all’estirpazione del mais ed al ripristino della legalità. Nella stessa giornata sono stati abbattuti complessivamente, su disposizione del Ministero delle Politiche Agricole, 6.000 mq. di mais geneticamente modificato, prima nei campi di Colloredo di Monte Albano, poi in quelli di Vivaro. >>