Cerca Contatti Archivio
 
Domenica 16 marzo: Invito a partecipare alla giornata di degustazione ed esposizione dei prodotti naturali e biologici che si terrà a PD.

Carissimi soci ed amici anche quest'anno con l'arrivo della primavera diamo inizio alle nostre attività esterne di informazione alimentare e promozione delle buone pratiche agricole che garantiscono sicurezza alimentare, qualità e bonta del cibo ad ogni cittadino/consumatore. In questo contesto promuoviamo e partecipiamo assieme al Comitato per il Parco Fantasia di Padova alla giornata di DEGUSTAZIONE ED ESPOSIZIONE DI PRODOTTI NATURALI E BIOLOGICI, domenica 16 marzo, presso il Parco Fantasia sito in via Ticino, nel quartiere arcella di Padova. Invitiamo tutti gli agricoltori, gli allevatori, produttori di alimenti naturali e/o biologici, a partecipare alla giornata di domenica 16 marzo 2008 (a cui farà seguito quella di domenica 20 aprile) cogliendo l'appuntamento come occasione per promuovere le vostre buone produzioni.

La giornata del 16 marzo è svolta in collaborazione e all’interno di una serie di eventi organizzati con il Comitato Ansa Borgomagno ed ha anche l'intento di vedere rivalutata un’area verde lasciata altrimenti all’incuria. La prospettiva e quella di poter lanciare un appuntamento mensile permanente dedicato alle produzioni ed alimentazione naturale all’interno del parco . Questo parco è oltrettutto particolarmente adatto allo scopo vista la presenza di una grande navata coperta. Come è nostra consuetudine l’impronta della giornata nasce dal basso, con la voglia che tutti partecipino con il loro contributo nell’intento di sedimentare un circuito di produzione e consumo responsabile teso a valorizzare le relazioni umane, i rapporti di lavoro, per salvaguardare le produzioni alimentari virtuose, rispettose dell’ambiente, della salute umana, del benessere animale, tipiche, locali, e biologiche, tutte produzioni che il modello industriale soffoca con l’omologazione del metodo produttivo e dei gusti. Saremo veramente felici di potervi ospitare in questa ennesima esperienza dei GAS “Il Ciclo Corto”, attendiamo quindi una vostra risposta nella speranza di effettuare un comune percorso che valorizzi le specificità e diversità delle esperienze. Raccogliamo entro il 14 marzo tutte le disponibilità ed adesioni. Indicateci lo spazio occorrente per il vostro banco (che deve essere autogestito) o per l’iniziativa che intendete realizzare; il Parco Fantasia è l’ambiente ideale in termini paesaggistici per valorizzare la promozione delle produzioni territoriali a ciclo corto, biologiche e/o convenzionali normate, free ogm e di alta qualità, per rendere visibile la rete di solidarietà che vive nei Gruppi di Acquisto Solidale. Vi ringraziamo fin d’ora per una vostra solidale partecipazione e vi invitiamo a contattarci al più presto per ogni eventuale informazione. AltrAgricoltura Nord Est

Comitato per il Parco Fantasia del Rione Ansa Borgomagno Invita tutti DOMENICA 16 MARZO al PARCO FANTASIA in via Ticino all’Arcella - Padova DEGUSTAZIONE ED ESPOSIZIONE DI PRODOTTI NATURALI E BIOLOGICI a cura di Gruppo di Acquisto ‘Borgomagno’ Altra Agricoltura Nord Est produttori, allevatori ed agricoltori


AltrAgricoltura Nord Est

lunedì 10 marzo 2008


 
News

Pordenone, “prosciutti San Daniele dop contraffatti”: 103 indagati. Sequestrati 270mila salumi.
Sotto inchiesta anche responsabili e impiegati del macello di Aviano, allevatori, prosciuttifici, ispettori del Consorzio di tutela. Sedici posizioni segnalate ad altre procure. La Procura ipotizza anche truffe per ottenere un contributo previsto dal piano di sviluppo rurale della Comunità europea di 400mila euro, e per incassare ulteriori contributo per 520mila euro. >>



Latina, imprenditore agricolo non paga i braccianti e li travolge con la macchina, un ferito.
L'uomo avrebbe lasciato per due mesi un gruppo di lavoranti extracomunitari senza stipendio. Alle proteste degli uomini li avrebbe investiti: denunciato dalla polizia per lesioni dolose. >>



LE VARIANTI CONTESTATE. IL POLPO DI LEROY MERLIN INDIGESTO AI COMITATI “NON RIDUCE L’IMPATTO”
In tanti modi si può “cucinare” il polpo, ma lo svincolo tentacolare che smisterà il traffico verso il centro commerciale di Leroy Merlin, all’ex foro boario, resta sempre indigesto ai comitati della zona e agli ambientalisti del Comitato difesa alberi e territorio. Il problema di fondo è che quel progetto moltiplica il traffico e l’inquinamento, aumenta il consumo di suolo e strozza un pezzo di città, in cambio di un interesse pubblico che per i comitati è tutto da verificare. >>