Cerca Contatti Archivio
 
Nuovo audio da Gaza.

Nuovo audio da Gaza: Giuditta Brattini e altri cooperanti internazionali ancora bloccati a Rafah. Ricevuto lunedi 23/10 nel pomeriggio da Giuditta Brattini, dell'associazione Gazzella Onlus, un nuovo file audio. Il valico di Rafah al confine con l’Egitto rimane sigillato per tutti i palestinesi ed anche per i cooperanti internazionali nonostante abbiano tutti i permessi per l'uscita. Nella sostanza sono tutti ostaggi sotto continui bombardamenti. Invito ad ascoltare e diffondere il racconto di Giuditta che è testimone diretta delle conseguenze dei bombardamenti israeliani sulla popolazione civile della striscia di Gaza. Chiediamo che il governo italiano si attivi per il cessate il fuoco , la fine dei bombardamenti e per mettere in salvo Giuditta e gli altri cooperanti, internazionali.


Altrgricoltura Nord Est

martedì 24 ottobre 2023


 
News

Gates e Zuckerberg puntano sull'agricoltura: "Cibo vero solo per ricchi"
Altro che carne sintetica e dieta vegetale. I grandi imprenditori dei Big Data sembrano andare proprio nella direzione opposta. Mentre, infatti, la sostenibilità planetaria spinge le economie a orientarsi verso la produzione di cibo sintetico, loro investono su terreni agricoli e sulla produzione di carne tradizionale di altissima qualità. E naturalmente altissimi costi e ricavi. >>



FPP2 GRATIS, ANNUNCIO DI BIDEN, COSA ASPETTA DRAGHI?
Il presidente USA Biden, raccogliendo la richiesta che da tempo avanza Bernie Sanders, ha annunciato che gli Stati Uniti forniranno mascherine ffp2 gratis ai cittadini. >>



Pesticidi in Unione europea.
La European Food Safety Authority (EFSA) ha pubblicato un report sugli ortaggi e frutta più contaminati da pesticidi... studio pubblicato nel mese di febbraio 2021 che discute i dati del 2019. In tutta Europa, nell’anno 2019, sono stati analizzati 96.302 campioni e la frequenza media si attesta su 19 analisi per 100mila abitanti. I paesi più virtuosi sono la Lituania (125 analisi su 100mila abitanti), la Bulgaria (104 analisi) e il Lussemburgo (81 analisi). I meno virtuosi sono la Gran Bretagna (1,5 analisi), la Spagna (5 analisi) e la Polonia (7 analisi). L’Italia e la Francia si attestano sulla media europea di 19 analisi per 100mila abitanti, la Germania appena un po’ in più con 25 analisi. >>