Cerca Contatti Archivio
 
Leroy Merlin senza progetto e ancora senza autorizzazioni.

CHIESANUOVA. L’iter per l’approdo di Leroy Merlin all'ex foro boario di corso Australia è tutt'altro che concluso. Nonostante l’ottimismo del vicesindaco Arturo Lorenzoni, che avendo la delega all'urbanistica proverà a portare entro la fine dell’anno la discussione in consiglio comunale, la strada è ancora lunga.

Oltre a mancare il progetto esecutivo, che però i francesi hanno già “impacchettato” nel cassetto, il parlamentino di Palazzo Moroni deve ancora valutare le controdeduzioni alla variante al Piano degli Interventi e approvare il Pua (Piano urbanistico attuativo), dove sono comprese le demolizioni e le nuove costruzioni.

Non solo, non c’è al momento la valutazione ambientale strategica (Vas), che spetta alle commissioni regionali e provinciali, e soprattutto il parere delle Soprintendenza. In molti lo danno per scontato, visto che il bando vinto da Leroy Merlin è stato predisposto proprio in base alle indicazioni arrivate da via Aquileia, ma per ora quello definitivo è stato rinviato alla fase istruttoria delle autorizzazioni sulla compatibilità con il dispositivo di tutela. (l. p.)


http://mattinopadova.gelocal.it/

giovedì 23 novembre 2017


 
News

La rivolta dei Raiders contro l'algoritmo.
Per alcuni, quello dei riders, è un lavoretto da studenti, per altri è una moderna forma di auto-imprenditorialità, il cui mezzo di produzione sarebbe la propria bicicletta e/o scooter..In realtà dietro l'algoritmo che commissiona loro, per conto di singoli esercizi o grosse catene della ristorazione, il cibo da consegnare a domicilio e calcola il costo del loro servizio, si nascondono persone in carne ed ossa che fanno grandi profitti. >>



Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia.
 Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia 09 Dicembre 2017 | in NO TAV&BENI COMUNI. Stampa |||||||  Chiuso per dignità. A Melendugno sciopero contro il TAP. Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia Altra giornata di repressione a Melendugno, dove un gruppo di oltre una cinquantina di manifestanti è stato fermato all'interno della zona rossa. L'episodio è avvenuto durante una delle consuete passeggiate pomeridiane in zona San Basilio con cui gli attivisti continuano a manifestare la contrarietà all'ennesima grande opera inutile. Un centinaio di attivisti si sono ritrovati nel primo pomeriggio di oggi a ridosso della zona rossa, e una parte di loro è riuscita ad aggirare il primo blocco. Subito dopo sono stati accerchiati, ammanettati e portati in questura a Lecce, tra loro ci sarebbero anche alcuni minorenni. Ci sarebbero dei feriti tra cui una ragazza appena ventenne. >>



Usa, perdita gigantesca dall'oleodotto Keystone: versati 795 mila litri di petrolio
Una perdita gigantesca, parti a 210 mila galloni di petrolio (circa 795mila litri), si è verificata dall'oleodotto Keystone in South Dakota. Lo ha confermato TransCanada, l'azienda che gestisce la struttura. La struttura è stato chiusa e i responsabili si sono attivati per risalire alla causa di quanto accaduto. Si tratta della più grande perdita mai registrata nello Stato. >>