Cerca Contatti Archivio
 
OGM: De Petris (Verdi)


IL Consiglio regionale del Lazio ha approvato ieri sera la nuova legge regionale che disciplina la coltivazione e il commercio di OGM, sostanzialmente confermando il territorio regionale come area libera da coltivazioni transgeniche. In allegato vi inviamo il testo della legge. COMUNICATO STAMPA OGM: De Petris (Verdi) “Lazio ogm-free tutela prodotti alimentari di qualità” 25/10/06 – “La Regione Lazio ha fatto oggi una scelta lungimirante. La nuova legge sugli OGM tutela le produzioni alimentari di qualità del territorio regionale e mette al riparo i consumatori dal rischio di contaminazione.” Loredana De Petris, senatrice dei Verdi e capogruppo in Commissione Agricoltura, commenta con grande soddisfazione, l’approvazione da parte del Consiglio regionale del Lazio della nuova disciplina in materia di OGM. “L’ Aragona - dichiara la senatrice – è stata la prima regione europea a consentire la coltivazione in campo aperto di mais OGM ed oggi fa i conti con quella scelta. Tre quarti delle coltivazioni biologiche non possono più essere vendute come tali perché risultano contaminate dalle sementi transgeniche, con grave danno economico per gli agricoltori.” “Con questa legge – conclude De Petris – la Regione Lazio traccia invece una strada diversa, che conduce alla valorizzazione delle proprie risorse agroalimentari tradizionali e consente ai consumatori una scelta informata e consapevole.”


mercoledì 25 ottobre 2006


 
News

Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia.
 Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia 09 Dicembre 2017 | in NO TAV&BENI COMUNI. Stampa |||||||  Chiuso per dignità. A Melendugno sciopero contro il TAP. Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia Stato di polizia in Salento. Manganellate sui notap e 52 fermi di polizia Altra giornata di repressione a Melendugno, dove un gruppo di oltre una cinquantina di manifestanti è stato fermato all'interno della zona rossa. L'episodio è avvenuto durante una delle consuete passeggiate pomeridiane in zona San Basilio con cui gli attivisti continuano a manifestare la contrarietà all'ennesima grande opera inutile. Un centinaio di attivisti si sono ritrovati nel primo pomeriggio di oggi a ridosso della zona rossa, e una parte di loro è riuscita ad aggirare il primo blocco. Subito dopo sono stati accerchiati, ammanettati e portati in questura a Lecce, tra loro ci sarebbero anche alcuni minorenni. Ci sarebbero dei feriti tra cui una ragazza appena ventenne. >>



Usa, perdita gigantesca dall'oleodotto Keystone: versati 795 mila litri di petrolio
Una perdita gigantesca, parti a 210 mila galloni di petrolio (circa 795mila litri), si è verificata dall'oleodotto Keystone in South Dakota. Lo ha confermato TransCanada, l'azienda che gestisce la struttura. La struttura è stato chiusa e i responsabili si sono attivati per risalire alla causa di quanto accaduto. Si tratta della più grande perdita mai registrata nello Stato. >>



EUROGENDFOR: la super polizia con diritto di vita o di morte, il nuovo nazismo europeo, avanza.
E’ pubblicato sul sito dell’U.N.A.C oltre che sulla Gazzetta Ufficiale. L’Arma verso lo scioglimento. L’Unione Europea impone la smilitarizzazione della quarta Forza Armata e l’accorpamento dei carabinieri alla Polizia di Stato. L’Arma dei carabinieri in un futuro più o meno prossimo, ma certamente non remoto, è destinata ad un inevitabile scioglimento“. Poco più di tre anni fa la Camera dei Deputati ratificava ad unanimità l’accordo europeo per la costituzione di una forza armata speciale, chiamata EGF. >>