Cerca Contatti Archivio
 
L'associazione agricola statunitense appoggia la fusione Bayer Monsanto

La principale associazione agricola degli Stati Uniti vede dei vantaggi nell'acquisizione della Monsanto da parte della Bayer. "I prezzi potrebbero scendere grazie a una riduzione dei costi", ha dichiarato al quotidiano Handelsblatt l'economista capo e vicepresidente dell'American Farm Bureau Federation ,Bob Young. L'accorpamento del settore della protezione fitosanitaria con quello delle sementi potrebbe altresì accelerare lo sviluppo di nuovi prodotti e la loro autorizzazione. Non vi sarebbero più tutte le attuali trattative riguardo al rilascio delle licenze, inoltre chimici e biotecnologi potrebbero subito mettersi a collaborare.
lunedì 20 giugno 2016
Leggi l'articolo...


Greenpeace accusa un grande produttore di olio di palma sostenibile (IOI) di deforestazione selvaggia e di danni all’ambiente.

Ci sono voluti più di sei anni prima che la Tavola rotonda sull’olio di palma sostenibile (RSPO) sospendesse lo IOI Group, una delle maggiori compagnie che producono e vendono olio tropicale. La decisione è scaturita dall’azione di analisi e denuncia portata avanti da Greenpeace, insieme ad altre undici ONG. Tutto è iniziato quando l’associazione ambientalista ha sollevato i primi dubbi, denunciando le attività di deforestazione e di drenaggio della torba (causa di disseccamento e quindi facile esca per gli incendi) con conseguenze gravi sulle sulle specie di animali che popolavano il Ketapang (dipartimento rurale della provincia indonesiana del Kalimatan occidentale).
mercoledì 15 giugno 2016
Leggi l'articolo...


TTIP e posti di lavoro. Quanto ci perde l’Italia.

La grande retorica della Commissione Europea e del Ministro Carlo Calenda sui presunti benefici del TTIP al nostro Paese si ferma davanti a un report della DG Internal Policies commissionato dal Parlamento Europeo. Secondo il rapporto “TTIP and Jobs” la conclusione del trattato transatlantico “porterà ad una sostanziale riallocazione di posti di lavoro”, con un impatto negativo nel breve termine e un ipotetico impatto positivo sul lungo termine, ma in realtà ancora da definire e contabilizzare.
lunedì 23 maggio 2016
Leggi l'articolo...


MUOS, DOPO IL DANNO LA BEFFA: PER IL CGA NON FA MALE ALLA SALUTE.

Per il Consiglio di giustizia amministrativa il Muos non fa male alla salute. Di fatto, il Cga ha accolto il ricorso del Ministero della Difesa ribaltando la sentenza del Tar che a sua volta aveva accolto quello presentato dal comitato No Muos e da Legambiente.
martedì 10 maggio 2016
Leggi l'articolo...


Roma, migliaia al corteo ‘Stop Ttip': “Le persone prima dei profitti”

Al grido di ‘Baroni del mondo, abbiam toccato il fondo’ e sotto lo slogan ‘Le persone prima dei profitti‘, migliaia di persone (gli organizzatori parlano di 40mila) stanno partecipando alla manifestazione ‘Stop Ttip‘ che è partita in piazza della Repubblica a Roma.
sabato 7 maggio 2016
Leggi l'articolo...


Pd e Governo Renzi: giu’ le mani dall’acqua!

A quasi cinque anni dalla straordinaria vittoria referendaria del giugno 2011, il Partito Democratico e il Governo Renzi/Madia vogliono chiudere definitivamente i conti con quell’”anomalia” e consegnare acqua e beni comuni ai grandi interessi finanziari. E’ in questi giorni in discussione alla Camera la legge d’iniziativa popolare presentata dal Forum italiano dei movimenti per l’acqua nel 2007, con oltre 400.000 firme. Ma la legge, grazie ad una serie di emendamenti del PD, arriva in aula con un testo che, eliminando l’art-6 sulla ripubblicizzazione del servizio idrico, ne stravolge totalmente il significato.
giovedì 14 aprile 2016
Leggi l'articolo...


Glifosato: i ministri Martina e Lorenzin, I titolari dei dicasteri all'Agricoltura e alla Salute contrari all'uso dell'erbicida in Europa, una sostanza al momento molto diffusa.

ROMA - Un no deciso al Glifosato dall'Italia. Il Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina e quello della Salute Beatrice Lorenzin hanno annunciato l'orientamento contrario dei loro ministeri alla riconferma dell'uso della sostanza attiva Glyphosate in ambito europeo.
domenica 6 marzo 2016
Leggi l'articolo...


Bologna, amianto nell'acqua potabile delle condutture cittadine.

Un esposto alla Procura della Repubblica che ipotizza il reato di "distribuzione acque nocive per la salute pubblica" in violazione della legge 257/92 che vieta la commercializzazione di prodotti contenenti amianto. E' l'iniziativa che l'Associazione Esposti Amianto è pronta a mettere in campo dopo che alcuni rilevamenti ufficiali hanno appurato la presenza del pericoloso materiale nelle condutture dell'acqua a Bologna.
mercoledì 2 marzo 2016
Leggi l'articolo...


Dimezzati gli acquisti di pane: metà degli italiani mangia quello avanzato.

“ Con un ulteriore crollo del 3% degli acquisti nel 2015 i consumi di pane degli italiani si sono praticamente dimezzati negli ultimi 10 anni ed hanno raggiunto il minimo storico“. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia “il record negativo con appena 85 grammi a testa al giorno per persona nell’anno appena passato”. Sottolinea la Coldiretti: “Con il taglio dei consumi si è verificata una svolta anche nelle abitudini a tavola e sale l´interesse per il pane biologico e, con l´aumento dei disturbi dell´alimentazione, sono nati nuovi prodotti senza glutine e a base di cereali alternativi al frumento (kamut, farro).
sabato 13 febbraio 2016
Leggi l'articolo...


Pesticidi neonicotinoidi: la Francia chiede una maggior protezione per le api. Pubblicato un nuovo rapporto.

Secondo l’Agenzia nazionale francese per la sicurezza alimentare (Anses), le restrizioni all’uso dei pesticidi neonicotinoidi, decise dall’Unione europea nel 2013 e scadute in dicembre, vanno mantenute e rafforzate, estendendole anche agli usi che attualmente sono ancora consentiti. In un parere scientifico, richiesto dai ministri dell’ecologia, dell’agricoltura e della salute, sui rischi a cui sono esposte le api e gli altri impollinatori a causa dell’utilizzo dei pesticidi neonicotinoidi, l’Anses osserva che la restrizione all’uso di questi pesticidi andrebbe estesa anche a quegli usi su cui vi è incertezza sui rischi, come la concia delle sementi, cioè la loro applicazione invernale sui semi di cereali, e la spruzzatura su frutteti e vigneti dopo la fioritura.
sabato 30 gennaio 2016
Leggi l'articolo...


Prima pag. Indietro Avanti Ultima pag.
News